Amca Varese – Gioco Laumas Parma 73-67

0
229

Amca Elevatori HS Varese-Gioco Laumas Parma 73-67
(25-17, 37-31, 55-51)

Amca Elevatori: Marinello, Pedretti 29, Sala 4, Molteni, Diene, Fiorentini 4, Roncari 16, Silva 19, Biaye.

Gioco Laumas: Serio 10, Stravinskes 4, Malangone, Reggio 42, Chierici, Giansoldati 7, Allegretti, Rovina, Fagioli 4, Biazzi.

L’Amca Elevatori vince lo “spareggio” con la Gioco Parma e resta sola in vetta alla classifica dopo una bellissima partita, disputata con ardore agonistico e ad un elevato livello tecnico da entrambe le squadre.

Certo non sono mancati gli errori, su entrambi i fronti.
E forse ne ha commessi di più la squadra varesina, che alla fine si deve “accontentare” di uno scarto che poteva e doveva essere superiore.

Alludiamo a errori difensivi, perché la retroguardia biancorossa ha concesso moltissimo in particolare a Reggio, autentico mattatore tra gli emiliani con 42 punti realizzati; ma parliamo anche di errori offensivi, perché in alcune circostanze l’attacco dell’Amca si è letteralmente bloccato e ciò è accaduto proprio quando sarebbe stato il momento di chiudere la gara e di dare la spallata decisiva agli avversari.

In due situazioni la squadra di coach Bottini è stata sul punto di decollare: nel terzo quarto si è ritrovata sul punteggio di 50-35 e sarebbero bastati anche pochi punti segnati in quel momento per spiccare definitivamente il volo; invece Parma è risalita sino a 55-51 alla sirena riaprendo il conto.

La stessa cosa si è verificata nell’ultimo quarto (66-53 al 34′), ma ancora una volta, più che in difesa, i varesini hanno sbagliato parecchio in attacco, consentendo agli avversari di rientrare (66-60 al 36′).

Nelle altre fasi di gara, a parte l’inizio (7-11 al 3′ e minuto di sospensione prontamente chiamato da coach Bottini), l’Amca ha sempre guidato nel punteggio, ma gli avversari non hanno mai ceduto, pur sfiorando come s’è detto in qualche occasione il k.o., restando sempre e comunque in partita.

Poco male, è giusto che ora l’Amca Elevatori si goda appieno vittoria e primato solitario in classifica; il 2 aprile, data della gara di ritorno, tutto sarà di nuovo in gioco e siamo convinti che in quell’occasione si vedrà in campo la migliore versione della squadra biancorossa. Senza dimenticare che la qualificazione alla seconda fase di campionato, che premierà le vincitrici di ciascuno dei sei gironi in cui è articolato il torneo e le due migliori seconde classificate, dovrebbe premiare due squadre di questo girone…

“Speravamo in una vittoria di più ampie dimensioni – ha spiegato alla fine Fabio Bottini – ma ci accontentiamo. E’ stata una gara molto dura e difficile, forse abbiamo accusato qualche difficoltà a “riciclarci” dopo le prime tre partite in cui avevamo vinto con ampi scarti e senza troppi problemi”.

I RISULTATI (5a giornata, ultima di andata)
Amca Elevatori H.S. Varese – Gioco Parma 73-67
Icaro Sport Brescia – Alitrans Verona 44-55
Riposa Gelsia Seregno.

LA CLASSIFICA
Amca Elevatori H.S. Varese punti 8; Gioco Parma 6; Alitrans Verona 4; Gelsia Seregno 2; Icaro Sport Brescia 0.

IL PROSSIMO TURNO
Amca Elevatori H.S. Varese-Alitrans Verona (26 febbraio, ore 16.30)
Gelsia Seregno-Gioco Parma (27 febbraio, ore 15).
Riposa Icaro Sport Brescia.