Giocampus e Real Eyes Sport in squadra per il Giocampus Estate

0
90

Dopo il grande successo dello scorso anno, si rinnova anche per l’estate 2022 la collaborazione tra il progetto Giocampus a Parma e Real Eyes Sport di Daniele Cassioli. Da lunedì 18 luglio, 10 ragazzi non vedenti o ipovedenti verranno inseriti all’interno delle normali attività di Giocampus Estate per una settimana di sport e divertimento a carattere inclusivo.

Giocampus Estate è la fase estIva del progetto Giocampus, un progetto educativo che da più di 20 anni, a Parma, si occupa di educazione ai corretti stili di vita per i bambini e i ragazzi dai 5 ai 14 anni. Attraverso proposte innovative e precedentemente vagliate e approvate da un comitato scientifico, Giocampus Estate propone a più di 400 ragazzi ogni settimana, da giugno a settembre, circa 40 attività sportive, di movimento e laboratoriali grazie alle strutture sportive all’avanguardia del CUS Parma (un campus sportivo di più di 11 ettari) e ad uno staff di professionisti appositamente selezionato, composto da laureati in Scienze motorie per l’ambito sportivo, in scienze alimentari o nutrizione umana per l’educazione alimentare e in scienze ambientali per l’educazione alla sostenibilità. All’interno della programmazione delle attività estive si sviluppa anche il progetto Giocampus Insieme, un progetto dedicato all’inclusione dei ragazzi diversamente abili e di tutte quelle situazioni di disagio o di difficoltà che, pur non certificate, presentano delle forti complessità. All’interno di Giocampus Estate, grazie a questo progetto, tutte le attività che vengono proposte ai partecipanti hanno una valenza inclusiva dove la difficoltà del singolo bambino non ostacola lo svolgersi dell’attività, non lo isola, ma al contrario viene utilizzata come stimolo di crescita per tutto il gruppo.

Proprio in quest’ottica la collaborazione con Daniele Cassioli e Real Eyes porterà a Parma 10 bambini non vedenti – o ipovedenti – che per un’intera settimana parteciperanno a tutte le attività proposte insieme ai propri coetanei normodotati per vivere un’esperienza di inclusione e autonomia a 360 gradi.
Omphalos della proposta educativa sarà il mettere il bambino al centro di ogni attività attraverso una proposta sportiva, di movimento o laboratoriale che possa permettere a tutti i ragazzi di collaborare e giocare in simbiosi con i coetanei normodotati, sullo stesso piano, sempre in gruppo, magari facendosi aiutare da altri ragazzi, ma sempre e comunque in un ambito inclusivo e mai esclusivo.

Ogni ragazzo verrà accompagnato e supportato durante le attività, oltre che da un’istruttrice di orientamento e mobilità e da uno staff di professionisti sportivi, da un gruppo di ragazzi del Liceo Sportivo Bertolucci di Parma che, dopo aver seguito un percorso di formazione ad hoc, hanno deciso di svolgere le proprie ore di PCTO (l’ex alternanza scuola/lavoro) attraverso questo progetto di sostegno agli altri.

La proposta educativa di Giocampus verrà arricchita anche da due momenti espressamente dedicati al gruppo di Real Eyes, ovvero martedì pomeriggio, grazie alla collaborazione con Academia Barilla, i ragazzi e le loro famiglie avranno la possibilità di partecipare a dei laboratori sensoriali guidati da uno Chef e da un team dedicato. Riconoscere i sapori di base, riconoscere i profumi o capire il formato di pasta tramite il rumore che questo fa nella confezione … queste sono solo alcune delle proposte che verranno fatte ai bambini e alle loro famiglie con l’intento di presentare delle attività che possano stimolare i ragazzi e aiutarli nella vita quotidiana. Nel pomeriggio di giovedì 21 luglio invece i ragazzi scenderanno direttamente in pista, all’autodromo di Varano de’ Melegari grazie alla collaborazione dell’azienda Dallara che metterà a disposizione 3 esemplari della “Dallara Stradale” e 3 piloti che ad uno ad uno porteranno i partecipanti in pista per fare provare loro l’ebrezza di alcuni giri di pista a tutta velocità. Una volta terminata l’attività in pista il gruppo dei ragazzi si sposterà all’interno di Dallara Academy, per partecipare a diversi laboratori esperienziali mirati a far provare ai partecipanti cosa voglia dire frenare un’auto a certe velocità, cosa sia la spinta aerodinamica di una vettura e molto altro ancora, oltre naturalmente, a poter toccare con mano i bolidi che hanno fatto la storia dell’azienda Dallara. Tutte queste attività sono state pensate e realizzate tramite la collaborazione con i partner dell’Alleanza educativa di Giocampus, ovvero quel pool di enti pubblici, fondazioni ed aziende private che da decenni credono nell’educazione ai coretti stili di vita, credono nella metodologia educativa di Giocampus e mettono a disposizione di tutti i bambini della città e della provincia di Parma non solo un sostegno economico, ma anche un insieme di know-how, esperienze e persone che danno il vero valore aggiunto a tutta la progettualità del mondo Giocampus. Info: Giocampus Real Eyes Sport