lunedì, Febbraio 6, 2023
HomeLa Varese più bellaAmca Varese cede all'Amicacci. Testa ai play out

Amca Varese cede all’Amicacci. Testa ai play out

Amca Elevatori Varese – Amicacci Giulianova 47-71
(8-13, 22-32, 35-55)

Amca Elevatori: Roncari 13, Sala, L. Silva  6, G. Silva 4, Pedron 4, Fabris 10, Nava 4, Mazolini 6, Fiorentini. All. Fabio Bottini.
Amicacci: Benvenuto 13, Messina, Minella 2, Marchionni 6, Cavagnini 19, Vigoda 11, Bahu 3, Barbibay 15, Hawtin, Greco 2. All. Carlo Di Giusto.
Arbitri: Pisani, Fiorin e Gatani.

Nulla da fare, come da pronostico, per l’Amca Elevatori al cospetto della Amicacci Giulianova, sin qui alquanto deludente in campionato ma capace, una settimana prima di Natale, di conquistare la Supercoppa piegando i tricolori dell’UnipolSai Cantù (60-57).

Sotto gli occhi di Luis Scola e del main sponsor Luca Corradini, i varesini, ancora a caccia del primo successo in campionato, hanno comunque retto con onore, lasciando via libera agli abruzzesi solo nell’ultimo quarto d’ora di gara.

Pur privi di Stupenengo (nell’Amca era assente Molteni), gli uomini di Carlo Di Giusto hanno dapprima controllato la situazione per poi affondare i colpi decisivi grazie soprattutto all’eterno Cavagnini, che non ha trovato avversari in grado di contenerlo sotto i tabelloni.

L’Amca ha tenuto bene sino al 25′ (33-42), reagendo al primo tentativo degli ospiti di chiudere il match (22-40 al 22′) grazie a tre triple consecutive di Roncari. Poi però sono saliti in cattedra Barbibay e Benvenuto, così l’Amicacci ha ripreso di nuovo il largo siglando infine con Marchionni il canestro del massimo vantaggio che ha anche fissato il punteggio. Da segnalare, nell’Amca, la buona gara offensiva di Fabris e la giornata no dei due Silva (Gabriele era però alle prese con un problema al braccio sinistro).

Sabato prossimo, a meno di un miracolo (cioé battere Porto Torres con 28 o più punti di scarto), l’Amca conoscerà il nome dell’avversaria che dovrà affrontare nei playout e che uscirà dalla sfida tra Treviso e Reggio Calabria. 

I RISULTATI (3a giornata di ritorno) GIRONE A
Montello Bergamo – Banco di Sardegna Sassari 51-59
S. Stefano Porto Potenza P. – GSD Porto Torres 101-51
Amca Elevatori H,S.P. Varese – Amicacci Giulianova 47-71.
LA CLASSIFICA: Porta Potenza Picena punti 16; Sassari 14; Giulianova e Bergamo 8; Porto Torres 2; Varese 0.

IL PROSSIMO TURNO (sabato 14 gennaio)
Amca Elevatori H.S.P. Varese – GSD Porto Torres (ore 15.30)
Banco di Sardegna Sassari – S. Stefano Porto Potenza P. (ore 15.30)
Amicacci Giulianova – Montello Bergamo (ore 16).

GIRONE B
UnipolSai Briantea 84 Cantù – Menarini Firenze 66-47
PDM Treviso – Millennium Padova n.d.
Farmacia Pellicanò Reggio Calabria – Giovani e Tenaci Roma n.d.
LA CLASSIFICA: Cantù punti 16; Padova 10; Firenze 8; Reggio Calabria e Treviso 4; Roma 0. Padova due partite in meno, Firenze, Reggio Calabria, Treviso e Roma una partita in meno.

IL PROSSIMO TURNO (sabato 14 gennaio)
Millennium Padova – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 15)
Menarini Firenze – Giovanni e Tenaci Roma (ore 15.30)
PDM Treviso – Farmacia Pellicanò Reggio Calabria (ore 17).

Roberto Bof
Roberto Bof
Vivo in un circo ma non sono un pagliaccio
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular