La Pol. Bergamasca prima al meeting di nuoto Fisdir Città di Saronno

0
282

Si dice che il 13 sia un numero fortunato. Non può che confermarlo la Rari Nantes Saronno che ha dato vita a una splendida 13esima edizione del meeting di nuoto Fisdir dedicato alla sua città. L’evento, riservato al settore Promozionale, ha coinvolto oltre 100 atleti con disabilità intellettivo relazionale, numeri che non si vedevano da prima dell’emergenza Covid.

Nella classifica finale, valida per il circuito regionale Nord Cup, ha primeggiato la PHB Polisportiva Bergamasca, davanti ai bresciani dell’Asd Aole e alla Polisportiva Milanese. I padroni di casa hanno colto un bel settimo posto che ha inorgoglito i tecnici Daniele Spotti e Alessandro Montanari.

Felicissima anche la presidente Chiara Cantù, sia per i risultati, sia per il buon esito della manifestazione. “Tutto è andato secondo le previsioni – commenta -, grazie a un fantastico team di 30 volontari, abituato a gestire un gran numero di nuotatori. Direi che ci siamo proprio goduti la giornata. Pure i nostri atleti si sono divertiti e si sono mossi con ordine, dando un bel segnale di maturità. La partecipazione è stata ottima, anche da parte del pubblico, e in generale s’è respirata un’atmosfera di ritrovata serenità dopo gli anni della pandemia”.

Ad applaudire i protagonisti nella vasca di via Miola c’erano, tra gli altri, l’assessore comunale allo sport, Gabriele Musarò, la vicepresidente nazionale di Fisdir, Linda Casalini, e il presidente della Saronno Servizi SSD, Cesare Fusi, cerimoniere durante le premiazioni che hanno chiuso una giornata da ricordare.

Ufficio Stampa FISDIR Lombardia
tel.: 340 3927918
e-mail: marco_turri84@yahoo.it
web: www.fisdir.lombardia.it